3 commenti per “Se il mondo scoppia di caldo non è colpa tua

  1. Mi piace molto il paragone tra Doha e il palazzo di Dracula (anche se il povero nobile rumeno pare che non abbia mai succhiato sangue). Io ho trovato ancora più incredibile quando andarono in Dubai, quel posto in mezzo al deserto con una pista da sci aperta tutto l’anno. Speriamo che tra cent’anni ci sia ancora qualcuno per cantare le gesta degli umani troppo presi a far quattrini per avere almeno un senso del ridicolo.

  2. Il paragone con Dracula non è mio, ma di Marinella Correggia, bravissima giornalista del Manifesto che da anni cura la rubrica Terra Terra, accessibile anche dal sito del giornale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>