RinnovABILI in Nicaragua!

di Daniele Di Pietro

Grazie al Prof. Ing. Andrea Micangeli ho trascorso ben due mesi in una terra così lontana come il Nicaragua. La domanda che tutti si sono posti di fronte alla mia scelta di partire è stata: cosa ci vai a fare in Nicaragua? Effettivamente di dubbi ne avevo anch’io ma, di fronte all’esperienza del Prof. Micangeli nell’ambito delle energie rinnovabili in Paesi in via di sviluppo, il mio spirito viaggiatore ha preso il controllo e mi ha spinto a comprare il biglietto aereo, tra l’altro il primo verso un Paese fuori dall’Europa! Sinceramente non conoscevo bene il CIRPS (Centro Interuniversitario di Ricerca per lo Sviluppo sostenibile), ma in poco tempo ne sono rimasto affascinato: anch’io volevo dare il mio contributo. Sono quindi partito perché attraverso questo progetto avrei potuto arricchire la mia formazione (soprattutto pratica) e allo stesso tempo aiutare popolazioni in gravi condizioni di povertà.
In Nicaragua ho lavorato alla guida del Prof. Ing. Jurgen Kulke, capo dell’azienda Altertec che si occupa di energie rinnovabili.

Seguendo e partecipando ai progetti di Altertec ho avuto la possibilità di migliorare la mia conoscenza nell’ambito del fotovoltaico e del solare termico.
Inoltre mi sono dedicato anche alle micro smart grid rurali riferite in particolare a due casi studio: Selva Negra e Bastilla. Tramite questa esperienza ho scritto la mia tesi di primo livello “Casi studio di energie rinnovabili in Nicaragua” ma non solo: ho avuto la possibilità di entrare in contatto con il mondo lavorativo, di imparare bene una nuova lingua, di conoscere una cultura, cibo e stili di vita diversi. E’ stata un’esperienza indimenticabile che mi ha fatto crescere sia dal punto di vista personale che professionale.

Daniele Di Pietro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*